Futuro della SEO

I motori di ricerca investono in sviluppo di algoritmi di indicizzazione sempre più efficaci.

Il colosso Google evolve di giorno in giorno adeguando, affinando ed ottimizzando i parametri per offrire sempre contenuti sempre più in linea alle ricerche effettuate dalle persone.

Anche la SEO con l'analisi di questi algoritmi , giorno dopo giorno riesce a ricavare ottime performance in termini di posizionamento nel risultati della ricerca effettuata dagli utenti.

Come sarà la SEO del futuro?

Per rispondere a questa domanda bisogna necessariamente considerare un insieme di fattori.

Il primo fattore da esaminare è l'andamento dei motori di ricerca nel promuovere contenuti effettivamente necessari alle richieste dell'utente quando inizia una ricerca nel WEB.

Proviamo ad esaminare nel dettaglio quest'aspetto.

Nel corso degli ultimi anni abbiamo visto cambiare le abitudini delle persone e il modo in cui effettuano le proprie ricerche attraverso il WEB.

A fare da traino è stato dall'annullamento delle distanze, dei tempi e dei costi, e, prodotti che una volta erano impensabili da comprare oggi sono a portata di un click. Questo fenomeno prende il nome di E-COMMERCE.

Come l'E-commerce ha cambiato il volto del WEB.

L' E-commerce ha catalizzato l'attenzione di milioni di utenti andando a modificare le abitudini degli internauti che presi dall'euforia, dalla novità, dalla facilità, hanno iniziato ad acquistare, beni, prodotti di ogni genere, mettendo in moto un meccanismo in grado di muovere somme di denaro iperboliche.

Tutto questo ha sicuramente portato dei benefici, ed è una rivoluzione sotto tanti punti di vista ma ha anche un pesante rovescio della medaglia. Le ombre dell'E-commerce sono rappresentate dalle cattive abitudini che le persone di tutto il mondo stanno acquisendo.

Facilitati dall'estrema semplicità dell'acquisto, molte persone sono entrate in una fase di acquisti compulsivi. Si acquista senza rendersi conto se qualcosa è veramente utile e necessaria. Prima o poi queste patologie sviluppate in brevissimo tempo porteranno le persone ad allontanarsi dagli acquisti online, o di limitarne il loro effettivo utilizzo in prodotti e servizi che servono veramente.

Il lato oscuro dell e-commerce

Per poter uscire da questa che può essere definita come una vera e propria patologia, sperimentata da moltissime persone chi in maniera grave e chi in maniera più leggera, utilizzeranno delle vere e proprie autodifese. Nella fase di ripresa le persone cominceranno ad evitare di cliccare sulle centinaia di pubblicità presenti oramai ovunque sul WEB.

Anche i motori di ricerca sono stati infettati da questa pandemia cercando la politica del profitto assoluto arrivando a cercare monetizzare ogni cosa e ogni contenuto. Basta osservare i risultati di una ricerca di un qualsiasi motore di ricerca per rendersi conto di quanti annunci a pagamento esistono.

Ogni risultato nelle prime 4 posizioni e nelle ultime 2 posizioni della prima pagina è occupato da annunci creati ad hoc per attirare l'attenzione dell'utente che, è sempre più infastidito e frustrato dalle inserzioni pubblicitarie che fanno perdere tempo e interesse nelle ricerche effettuate.

Un altro elemento negativo è stata l'introduzione dei filtraggio delle risposte dei motori di ricerca. Questo filtro è normalmente attivo e filtra in automatico le risposte ottenute durante una ricerca secondo la località di dove si sta effettuando la ricerca, alterando il risultato della ricerca di informazioni e contenuti.

Gli internauti infastiditi da questi sistemi di alterazione dei risultati, avvertono la posizione del principale motore di ricerca come monopolizzante poiché con i propri algoritmi comandati esclusivamente dal profitto, canalizzano l'attenzione delle persone verso i contenuti decisi esclusivamente da ciò che produce maggiore profitto a coloro che possono pagare cifre enormi di pubblicità sul motore di ricerca e di conseguenza i motori di ricerca stessi.

L'E-Commerce e la SEO

In ambito SEO, l'E-Commerce ha modificato profondamente le tecniche adottate fino a qualche tempo fa per promuovere prodotti e servizi. questa tendenza al profitto estremo rende le tecniche SEO spesso inefficaci al fine del posizionamento di un certo contenuto nelle primissime posizioni. specie quando si va ad utilizzare contenuti interessati da campagne pubblicitarie.

Competere con margini sempre più stretti, nell'ordine di poche posizioni e competere con coloro in grado di pagare campagne pubblicitarie milionarie è sempre più difficile.

Questo porterà a creare la scomparsa di molti contenuti, semplicemente perché le posizioni raggiunte nei motori di ricerca dai siti non sono eccellenti e quindi i vari progetti perderanno interesse e motivazione anche da parte di coloro che investono del tempo per crearli, finendo per abbandonare il progetto iniziale.

Mantenendo questa tendenza Internet presto diverrà un enorme negozio dove le uniche cose in vendita saranno prodotti e contenuti imposti dai BIG.

Possibili evoluzioni dell' E-Commerce

Fortunatamente Il WEB è un ambiente in continuo mutamento e non ci sono certezze assolute riguardo il futuro di questo mondo particolare. L'E-commerce rimane sempre come il sistema più intelligente di commercio sviluppato nell'ultimo secolo ed in grado di raggiungere chiunque nel mondo.

Un possibile scenario, forse un tantino utopistico, sarà quello nella ricerca di un equilibrio da parte dei motori di ricerca e quindi un probabile rallentamento verso la corsa al consumismo più sfrenato. Complice anche il particolare momento storico nel quale stiamo vivendo dove chiusi in casa per motivi sanitari si riscopre il gusto per le cose semplici e l'acquisto di molti beni e servizi diventa superfluo.

Presto o tardi assisteremo alla nascita di altri protagonisti nel mondo del WEB che in contrapposizione ai colossi che monopolizzano la ricerca dei contenuti online, proporranno un ritorno alla semplicità mettendo in risalto le qualità dei contenuti e l'assenza di pubblicità.